"You really ARE an idiot."

"Sei DAVVERO idiota."

Flowey sprite.png

Flowey


Flowey (/flaʊ.iː/, Flaowee) è il primo tra i personaggi principali che il protagonista incontra nel gioco. Funge da antagonista principale per la maggior parte del gioco, specificatamente dall'inizio del gioco e in tutto il suo svolgimento in una run Neutrale e Pacifista, mentre sarà il tuo unico alleato in una run Genocida. Provvede ad una introduzione basilare alle meccaniche degli incontri, anche se mente su alcuni dettagli.

Il suo tema è Your Best Friend.

Aspetto e personalità[modifica | modifica sorgente]

Sprite di battaglia

Flowey appare come una mutazione di un normale fiore dorato: presenta uno stelo verde, sei petali gialli (rispetto ai 5 di un comune fiore dorato) e inflorescenza bianca, dove è presente il volto che il fiore è in grado di modificare, arrivando da espressioni cartoonesche a grottesche e spaventose.

È senziente e presenta una personalità estremamente sadica, che uccide e tortura per il puro interesse di sapere cosa accadrà di conseguenza, curiosità nata dalla disperata ricerca di emozioni, avendo in sé i ricordi e la coscienza di Asriel Dreemurr ma rimanendo senz'anima, quindi incapace di provare empatia. Conosce tutti i personaggi, avendoli salvati e uccisi tutti in diverse linee temporali: è amico di Papyrus (anche se non si sa con certezza se provi davvero un qualche tipo di affetto, come qualche volta sembra dimostrare, o se lo stia semplicemente manipolando) e conosce la pericolosità di Sans, essendo morto contro di lui parecchie volte. Nonostante i ricordi di Asriel tratta con molta freddezza Toriel e Asgore, tanto da uccidere quest'ultimo a sangue freddo per impadronirsi delle anime umane. La sua totale mancanza di empatia, unità al fatto che nella sua vita precedente sia morto per aver mostrato pietà agli umani, lo spinge a credere che il mondo funzioni secondo la crudele legge uccidi o sei ucciso, che diventerà il suo mantra.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La nascita di Flowey risale alla morte di Asriel, figlio di Asgore e Toriel, e alla dispersione della sua cenere sui fiori dorati del giardino imperiale, nato da un seme proveniente dalla Superficie.

Successivamente il primo fiore che è sbocciato dopo la fuga di Toriel verrà preso dalla scienziata reale Alphys per degli esperimenti: nella fattispecie le occorreva un oggetto inanimato che fungesse da contenitore per le anime che avrebbe dovuto creare[1]. La determinazione che ha iniettato per curiosità[2] ha innestato una reazione all'interno del fiore, animandolo con i ricordi di Asriel all'interno della polvere. Questo creò a tutti gli effetti Flowey, la reincarnazione di Asriel.

Risvegliatosi nel giardino del palazzo reale, terrorizzato dalla sua nuova condizione, scoppiò in lacrime cercando aiuto, richiamando l'attenzione di Asgore, che lo riconobbe e lo prese con sé. Purtroppo essendo diventato un fiore, Flowey era senz'anima, quindi incapace di provare empatia. Frustrato dalla cosa, fuggì da Asgore e andò da Toriel nelle rovine, ma anch'ella non fu in grado di provocare il benché minimo affetto in lui. Disperato dalla mancanza del primo umano e dall'impossibilità di provare emozioni, Flowey decise di suicidarsi (non viene specificato come). Fu in punto di morte che il fiore iniziò a provare di nuovo paura: l'idea che di non sapere cosa gli sarebbe successo dopo la morte, essendo lui senz'anima, risvegliò in lui la sua voglia di vivere, la determinazione. Questo gli permise di usare l'abilità di resettare la sua "partita", ritrovandosi nella sala in cui si era risvegliato all'inizio. Questo lo incuriosì e lo spinse a sperimentare: iniziò a resettare più volte la partita, ogni volta facendo azioni diverse per avere reazioni diverse. Iniziò a vedere il mondo in cui viveva come un videogioco, dove un azione corrispondeva ad una reazione. Inizialmente volle aiutare tutti, ma una volta finite le possibilità, iniziò ad uccidere e a fare ogni sorta di azione immorale, solo per vedere ciò che sarebbe successo di conseguenza, arrivando ad eseguire una run Genocida, sterminando tutte le creature viventi nel Sottosuolo. Il suo piano era di impossessarsi delle 6 anime già conquistate da Asgore e imporre la sua legge all'intero mondo. Nonostante ciò, sembrerebbe che qualsiasi possibilità da lui sperimentata lo avesse portato ad un vicolo cieco. Quando l'ottavo umano precipitò, Flowey pensò subito di eliminarlo per prendere la sua anima, ma venne fermato da Toriel. Il fiore tentò allora di ricaricare il suo salvataggio, ma si rese conto che l'umano appena sopravvissuto aveva una determinazione talmente potente da impedirgli di usare le sue abilità di salvataggio, in quanto superiore alla sua. Da allora seguirà il protagonista. Le sue azioni cambieranno da run a run.

Run Neutrale[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la sua importanza, con Flowey parlerai per una volta sola nel corso del gioco, escludendo il finale, ossia quando avrai concluso la zona delle rovine.

  • Se si avrà eliminato Toriel o altri mostri della zona, farà leva sui sensi di colpa del giocatore;
  • Dopo la precedente, se si resetta il salvataggio dopo aver sentito il suo commento e si eviterà di uccidere, ci ricorderà malignamente qual è stata la nostra prima scelta;
  • Se non si avrà ucciso nessuno, il fiore ci dirà che non saremo in grado di mantenere quel comportamento per sempre. Concluderà oscuramente dicendo di avere un piano molto interessante;
  • Se si avrà ucciso qualcuno dopo il precedente commento, dopo aver ricaricato il salvataggio, si compiacerà del sadismo del giocatore;
  • Se si avrà resettato nel mezzo di una run Genocida, il fiore dichiarerà di essere pronto ad aspettare i nostri comodi.

Da quel momento sarà possibile vedere il fiore seguirci di nascosto, nascondendosi ogni volta che rientrerà nella nostra visuale. Si arriverà al finale, dove il fiore sarà contento o dispiaciuto a seconda del fatto che si avrà ucciso o risparmiato Asgore (e in quel caso sarà lui stesso a finirlo), e assorbirà le 6 anime.

Dopo ciò, il gioco crasherà. Dopo averlo riaperto, si scoprirà che Flowey avrà distrutto l'intero mondo, uccidendo umani e mostri molto prima che gli eventi narrati dall'intro, e creando un universo vuoto dove esistono solo lui e il giocatore, Floweytale. Ci darà la possibilità di raggiungere il nostro file di gioco, per poi distruggerlo davanti ai nostri occhi. Infine ci rivelerà che era il suo piano fin dall'inizio sfruttare il potere del protagonista per arrivare alle anime, progettando di assorbire anche l'anima del giocatore. Ridendo della sua volontà di fermarlo, si trasformerà in Omega/Photoshop Flowey, ingaggiando una crudele lotta, dove ci ucciderà solo per il gusto di farci tornare e ucciderci ancora. Dopo averlo sconfitto grazie al potere delle 6 anime, il fiore riassumerà suo aspetto originale, rimanendo debole e indifeso. A quel punto toccherà a noi decidere il suo destino:

Flowey ci minaccia perché lo stiamo risparmiando

  • Se lo si ucciderà lui affermerà, ridendo:"Lo sapevo che ce l'avevi dentro![3]", per poi trasformarsi in un comune fiore senza vita;
  • Se lo si risparmierà ci minaccerà di uccidere noi e tutti coloro a cui teniamo. Le minacce saranno intermezzate da chance di cambiare la nostra decisione. Se si procederà a risparmiarlo, scapperà confuso.

Se lo si avrà risparmiato, dopo il finale raccontato da Sans, ci chiederà del perché abbiamo fatto tale azione. Se avremo ucciso qualcuno, lui ci sfiderà a non farlo. Se avremo lasciato il nostro LV vergine e instaurato un rapporto amicale con tutti, ci chiederà di tornare indietro e parlare con Alphys per ottenere un finale migliore. Se avremo precedentemente iniziato la run come una Genocida, lui sarà prima amareggiato, poi crederà che lo stiamo facendo solo per divertimento. Esistono tuttavia alcuni casi speciali.

  • Se si avrà sconfitto nuovamente Asgore, lui darà per scontata la sua sconfitta, ed eviterà di combattere. Ripetendo l'azione più volte, lui ci dirà ogni volta una cosa diversa: sulla sua amicizia su Papyrus, su Sans e poi, scocciato, ci chiederà solo:

Non hai nient'altro di meglio da fare?[4]

Questa sarà tra l'altro la risposta del fiore ogni qualvolta avrà finito le possibilità.

Run pacifista[modifica | modifica sorgente]

Flowey ci chiede di cancellare i suoi ricordi.

Dopo le vicende del vero laboratorio, durante il quale avremo scoperto la verità riguardo al fiore, lui ci porterà nella sala del trono dopo una misteriosa telefonata, dove Asgore verrà fermato da Toriel. Poi si aggiungeranno Undyne, Papyrys, Alphys e Sans, che verranno tutti a loro volta y che avrà assorbito le 6 anime umane, intenzionato a prendere anche quelle dei 6 mostri. Infatti era stato lui, insieme a Papyrus, ad avvertire tutti dello scontro tra noi e il re. Rivelandoci che il suo obbiettivo è di non farci mai ottenere un finale felice, costringendoci a "giocare" con lui per sempre, e accusandoci di aver fatto cadere i mostri in trappola a causa dei sentimenti che ora provano dei nostri confronti. Cercherà poi di ucciderci, ma verremo salvati dai mostri, tutti mostri del Sottosuolo che saranno venuti lì appositamente per aiutarci. Ma Flowey aveva previsto anche questo: il malefico fiore assorbirà le anime di tutti, raggiungendo l'equivalente di 7 anime umane, assumendo la forma di Asriel Dreemur.

Flowey comparirà di nuovo se si riaprirà il gioco dopo il finale, chiedendoci di lasciar vivere la loro vita a Frisk e ai mostri. In caso contrario, lui ci avviserà che resettando cancelleremmo anche la sua memoria, che avverrà attraverso il Vero Reset.

Run Genocida[modifica | modifica sorgente]

Flowey viene ucciso dal personaggio

Se verranno uccisi tutti mostri delle Rovine, Flowey ci riconoscerà come il primo umano, proponendoci uno sterminio di massa per diventare più forti. Nel castello, al posto dei mostri che ci raccontavano la storia di Asriel, comparirà Flowey che ci racconterà la sua storia, proponendoci di prendere le anime umane, andare in superficie e seminare il terrore nel mondo. Nonostante ci veda come suo amico, si renderà presto conto che elimineremmo anche lui, se ce lo trovassimo tra i piedi[5], quindi fugge per avvertire Asgore. Dopo la morte di Sans e la ferita di Asgore, Flowey sferrerà al re il colpo di grazia, per cercare di ingraziarsi il giocatore, pregandolo col volto di Asriel. In quel momento il personaggio, dopo il consenso del giocatore, farà violentemente a pezzi il fiore, rivelando di essere Chara, il primo umano. Di fatto, lo "scontro" col fiore sarà l'ultimo prima dell'epilogo della run, esattamente come quella Pacifista o Neutrale.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Flowey non combatterà mai realmente durante il gioco, ed i suoi combattimenti sono praticamente dei filmati in cui il giocatore non può fare quasi nulla. I suoi attacchi sono composti dai "petali dell'amicizia[6]", con cui ridurrà in fin di vita il giocatore più volte o ucciderà Asgore. Oltre a ciò ha però delle capacità molto interessanti anche se non usate in battaglia:

  • Riesce a muoversi sottoterra ad incredibile velocità, riuscendo ad evocare i suoi petali anche senza uscire dal suolo;
  • Determinazione che supera ampiamente quella di un mostro;
  • Natura né umana né di mostro, che gli permette di assorbire anime di entrambe le razze.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Flowey, insieme a Mettaton, è l'unico personaggio ad usare una vera voce nel corso del gioco: precisamente nella run Genocida, all'idea di uccidere tutti, esclamerà "Oh, that's a wonderful idea!" (Oh, questa è un'idea fantastica!)
  • Questa, come altri suoni (come il verso di Omega Flowey quando subisce danno) sono tratti da spot commerciali.
  • Flowey ha il maggior numero di sprite di battaglia del gioco, usati per mutare espressione nelle finestre di dialogo e durante le sue brevi apparizioni negli scontri.
  • In una pubblicazione-scherzo su Starmen.Net, dove Undertale veniva chiamato EarthBound 2, Flowey sarebbe dovuto essere la reincarnazione di Face, protagonista del gioco inesistente EarthBound hack, UnderGround.
  • La risata di Flowey deriva da un altro gioco per PlayStation 2, Tomba! e può essere sentito nel tema The Lorling, anch'esso di Toby Fox.
  • Il design di Flowey può essere stato ispirato dai fiori di EarthBound , trasposti da Toby in un sahack

    Alcune degli sprite di cui vanta Flowey

  • Alphys (lab):"We'll need a vessel to wield the monster SOULs when the time comes."
  • Alphys (lab):"I wonder... What happens when something without a SOUL gains the will to live?"
  • "I knew you had it in you."
  • "Don't you have anything better to do?"
  • Flwoey:"Creatures like us... Wouldn't hesitate to KILL each other if we got in each other's way. So that's... So... that's... Why... ... ha... Ha... ... what's this... ... feeling? Why am I... Shaking?"
  • Friendliness pellets
  • I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.